Vai al contenuto

Arci a Fa’LaCosaGiusta

    L’Arci c’è

    Siamo una grande associazione popolare: cinquemila circoli, più di un milione di soci. In Lombardia circa 200 mila soci (100 mila a Milano) e 500 circoli.  Perone che hanno liberamente scelto di impegnarsi per promuovere emancipazione attraverso l’autorganizzazione e la partecipazione. Siamo eredi di un’antica tradizione mutualistica e di una lunga storia associativa, quella dei movimenti popolari che hanno contribuito a costruire e consolidare la democrazia italiana fondata sulla Costituzione.
    Crediamo nella libertà e nella dignità di ogni essere umano, nell’uguaglianza dei diritti e nella giustizia sociale, nel rispetto delle differenze, nei diritti della Terra, nella convivenza e nell’uguaglianza fra i popoli.
    Crediamo in una società nonviolenta, accogliente e solidale, laica e pluralista, capace di realizzare convivenza e coesione sociale.
    Crediamo che sia possibile assicurare a tutti e tutte benessere, distribuire in modo equo le risorse, vincolare l’economia al rispetto dei beni comuni, dell’ambiente, dei diritti sociali e del lavoro.
    I nostri circoli operano per l’animazione sociale e culturale delle comunità locali, immersi nei mutamenti che le attraversano; sono un laboratorio di idee e di pratiche per il cambiamento.
    Promuovono ricreazione e cultura, buona socialità, qualità delle relazioni umane e degli stili di vita, cultura e pratica dei diritti, responsabilità e cittadinanza attiva.
    Operiamo per promuovere il diritto al libero associazionismo, il volontariato, lo sviluppo del terzo settore e dell’economia civile, il mutualismo e la piena realizzazione della democrazia partecipativa.
    Abbiamo fiducia nelle persone, nella loro capacità di contribuire a un futuro migliore, dove non ci sia più spazio per l’ingiustizia di cui oggi è pieno il mondo.

    Alla fiera di Fa’ la cosa giusta siamo presenti dalla prima edizione, venti anni fa. Quest’anno il nostro stand, nell’area Pace e partecipazione sarà “attraversato” dai temi prioritari della Fiera e del nostro Congresso: la pace e la guerra, l’ambiente e il cambiamento climatico, riciclo, riuso e riutilizzo, il contrasto alla violenza di genere e nello specifico a quella sulle donne.
    Nel 2024 avremo tre mostre, la prima Falastin Hurra sulla Palestina fatta da più di 60 fumettisti e illustratori, la seconda di Camilla Falsina La lotta e la cura, sul valore delle donne e la terza, a cura del Centro studi Canaja, sullo stato di salute della Lombardia La macchina della cura.

    Incontreremo le scuole con tre panel  il venerdì mattina, due sull’equità di genere nelle relazioni  insieme alla Fondazione Libellula e uno con Raffaella Chiodo Karpinsky su Guerra e pace e ruolo delle opposizioni pacifiste in tempo di guerra. Incontreremo inoltre gli /le studenti e insegnanti che lo vorranno per dare loro informazioni sulla mostra sulla Palestina con i due curatori Alino e Giansandro Morelli.

    PROGRAMMA

    LIBRI

    venerdì 22 alle 17 Voci dall’altra Russia. Quelli che resistono alla guerra. L’autrice, Raffaella Chiodo Karpinsky,  dialogherà con Celeste Grossi

    sabato 23 alle 16 Mediterraneo, il mare comune. L’autore, Andrea Rosso, dialogherà con Claudio Jampaglia, Sara Sostini e Fabio Cani,

    MOSTRE

    Da venerdì a domenica dalle 10.00 alle 20.00 tutte le tre mostre saranno visitabili, di seguito le presentazioni:

    Sabato 23 alle 11,20: Falastin Hurrà. I due curatori, Alino e Giansandro Morelli, e tre illustratori, Rastabello, Hurricane e Elena Mistrello, animeranno dal vivo le loro immagini.

    Domenica 24 alle 12La lotta e la cura a partire dalla mostra di Camilla Falsini, la nostra Campagna contro la violenza di genere insieme a Ornella Rigoni, Celeste Grossi, Marzia Scuderi (Fondazione Libellula)  presentando anche le tazzine del caffè  Arci “illustrate” da Mauro Biani;

    Domenica 24 alle 16La macchina della cura con il Centro Studio Canaja e Massimo Cortesi;  

    SPETTACOLI

    Tutti i giorni dalle 18,30 alle 20 eventi di musica e spettacolo, attenti alle musiche e alle pratiche che vengono da Oriente e di contaminazione tra quelle musiche e  generi più “occidentali”.

    Venerdì 22 marzo con Kirtan dei The Bhakties di Sri Radharani DhamTheBhakties, musicisti innamorati del canto dei mantra, che ci guideranno in un sorprendente viaggio sonoro per connetterci alla nostra anima ed aprire il cuore alla gioia.

    Sabato 23 marzo con Flam boy + Eros Sbs + Con Amori  w Shiva Ragandharva. Una serata di musica live per scoprire nuove sonorità tra mistica e pop contemporaneo.

    Domenica 24 marzo con Oriental Dream Dance, un tuffo nelle atmosfere d’oriente con tre ballerine.

    CON NOI

    Avremo nel nostro stand il villaggio di riciclo riuso e riutilizzo di Rimaflow che presenterà la birra Rivoluzione oltre ai prodotti di Fuori mercato e gli amici del circolo della Val Brembana con i loro prodotti tipici, con noi saranno anche Fondazione libellulaHeraIWCAArcigay e tanti altri compagni e compagne di strada dell’Arci.

    TI ASPETTIAMO

    Dal 22 al 24 marzo, all’Allianz MiCo di Milano (Pad. 3 e 4) in viale Scarampo angolo via Colleoni, vi diamo appuntamento alla 20esima edizione di Fa’ la cosa giusta!, fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.
    L’ingresso alla manifestazione è a pagamento 9 euro. La fiera è aperta tutti i giorni, dalle 9 alle 20.

    Tag: