Vai al contenuto

FERMIAMO IL GENOCIDIO 

    LArci in piazza a Roma il 9 marzo

    Manifestazione nazionale – ore 13:00 da Piazza della Repubblica a Fori Imperiali
    Per info e prenotazioni treno:
    +39 375 678 0996
    circoli.mi@arci.it

    La sentenza della Corte Internazionale di Giustizia, che è il tribunale dell’ONU, ha messo Israele sotto inchiesta per genocidio. 

    Ha ordinato a Israele di interrompere lo sterminio della popolazione e la distruzione della città, di garantire l’accesso di tutti gli aiuti e l’assistenza necessaria. 

    E invece Netanyahu continua a preparare l’invasione a Rafah, dove è sfollata in condizioni atroci la maggioranza della popolazione di Gaza.

    Fermarlo è un dovere politico, etico e morale.

    Invitiamo a manifestare insieme il 9 marzo a Roma

    per ciò che è essenziale:

    fermare il genocidio, cessate il fuoco immediato e permanenteliberi tutti e tutte, fine delloccupazione, autodeterminazione per il popolo palestinese, stessi diritti per due popoli.

    Per una pace giusta in Medio Oriente. Per fermare la terza guerra mondiale. Per contrastare  riarmo, militarismo, razzismo, colonialismo e patriarcato. Per il diritto a manifestare. 

    LArci in piazza a Roma il 9 marzo, nelle manifestazioni transfemministe dell8 marzo, nelle missioni umanitarie a Rafah e in Libano, e a fianco dei minori palestinesi accolti in Italia per motivi sanitari.